Ci siamo presentati nel 2014, 5 anni fa, con un programma elettorale ambizioso e importante. Oggi riteniamo fondamentale, oltre che assolutamente opportuno, presentare con orgoglio quanto siamo riusciti a concretizzare, nella consapevolezza che abbiamo lavorato assiduamente per avere un paese migliore nel quale vivere. Tutto quanto realizzato è stato frutto di analisi e riflessioni. Ogni risultato raggiunto nasconde percorsi di studio, condivisione e partecipazione da parte della grande squadra di Progetto Treviolo, composta dal Sindaco, dagli assessori e consiglieri e da tutti simpatizzanti che si sono resi protagonisti di questo grande lavoro.

In questi anni la vivibilità del nostro paese è migliorata, innanzitutto salvaguardando e valorizzando il nostro territorio:

  • Abbiamo aumentato per più di 60.000 mq le aree a verde urbano, messe a disposizione dei cittadini;
  • Abbiamo iniziato a realizzare un percorso lungo di più di 4 chilometri di piste ciclopedonali che finalmente connetterà il nostro Comune con i paesi limitrofi; non è più un problema dover andare a Dalmine e neppure a Curno.
  • Abbiamo iniziato a riqualificare tutti i parchi esistenti in tutte le frazioni;
  • Abbiamo mantenuto e riqualificato molte strutture pubbliche, compresi i vari impianti sportivi sparsi in tutto il territorio, con investimenti di oltre 2 milioni di euro.
  • Abbiamo migliorato la raccolta porta a porta dei rifiuti, riuscendo anche a ridurre la tassa di smaltimento del 15%;
  • Abbiamo eliminato il pagamento dell’illuminazione votiva;
  • Abbiamo mantenuto inalterati e addirittura migliorato i servizi alla persona che il nostro Comune offre, aiutando le famiglie in difficoltà; il tutto senza aumentare la tassazione locale.

Abbiamo ottenuto in questi cinque anni risultati per qualcuno insperati. Ci identificavano come sognatori eppure molti di quei sogni oggi sono realtà; a partire dalla realizzazione di una casa di riposo sul nostro territorio con prezzi agevolati per i residenti, passando per l’apertura di una farmacia a Curnasco, fino alla realizzazione di un centro polivalente con uno studio medico alla Roncola, o ancora alla creazione di nuovi posti auto pubblici nel centro di Albegno.

Non è stato semplice! Il nostro obiettivo non poteva limitarsi a concretizzare i nostri sogni. Abbiamo dovuto affrontare molte questioni aperte e incompiute ereditate dal passato, partendo dalla spinosa questione del polo scolastico: nessun passo fu mosso nei confronti di chi causò il danno, tantomeno nessuno s’attivò per ottenere il dissequestro dell’area e neppure per recuperare le somme necessarie all’eventuale bonifica. In questi cinque anni noi invece ci siamo riusciti!

Avevamo costantemente criticità olfattive che colpivano le frazioni di Albegno (odore di pesce marcio) e di Treviolo (odore di gas). Anche in questo caso siamo risaliti alle cause e abbiamo risolto i problemi!

Avevamo ereditato una situazione economica che, sebbene avesse ingenti somme accantonate d’avanzo d’amministrazione, aveva una mancanza sostanziale in parte corrente (mancanze mai ammesse dall’Amministrazione che ci ha preceduto!). Ammanchi che in questi anni abbiamo ripianato adottando la logica del “paghino tutti per pagare tutti meno”; abbiamo quindi messo in atto un percorso di riscossione che ha portato a far pagare chi le tasse non le pagava, recuperando più di 2 milioni di evasione tributaria comunale.

In questi 5 anni, con grande orgoglio siamo riusciti soprattutto a far emergere una Comunità, a rendere consapevoli i cittadini di Treviolo delle proprie potenzialità e di quanto sia meraviglioso il nostro tessuto sociale e associazionistico. E lo si è visto soprattutto grazie a Treviva, un grande evento che lo scorso anno ha portato nel nostro paese più di 40.000 visitatori. Noi tutti, comprese le persone che ci hanno visitato da fuori paese, hanno potuto ammirare le nostre bellezze, non esclusivamente storico-artistiche, ma soprattutto umane: è proprio la serenità e la gioia che si respira, che hanno reso Treviva un evento così importante.

Speriamo di poter continuare ad amministrare Treviolo per altri 5 anni perché tanto è stato fatto e sicuramente molto è ancora da fare! Se volete contribuire, con le vostre idee, a migliorare il nostro paese, scriveteci a info@progettotreviolo.it

Scarica il nostro rendiconto di mandato per scoprire quanto abbiamo fatto dal 2014 ad oggi